cane prom

Splendidi cani

storie di lupi famosiERNEST THOMPSON SETON
STORIE DI LUPI FAMOSI
e di altri animali

Secondo la tradizione, noi ci rappresentiamo il lupo come un animale odioso, un mostro di crudeltà e di distruzione, mosso soltanto da un basso e ingordo stimolo di fame.
Eppure io vidi dei lupi che in fatto di cibo erano raffinati come dei cerbiatti. E ne conobbi altri la cui caratteristica principale era una vera e propria saggezza.
Altri erano animati sopratutto dallo spirito di avventura, e altri dal desiderio di vendetta.
E ne incontrai molti in cui il sentimento più vivo e lo stimolo all’azione era un infinito amore per i loro piccoli… vai alla scheda e al look inside >>

 

 

Copertina del libro E Dio aveva un cane, di Stanley CorenDall’autore di due straordinari bestseller
L’intelligenza dei cani e Capire il linguaggio dei cani

STANLEY COREN
E DIO AVEVA UN CANE
Leggende, racconti e aneddoti sul migliore amico dell’uomo

Perché il cane rincorre il gatto?
Perché il dalmata ha le macchie?
Perché il carlino ha il muso schiacciato e la coda arricciata?
Tante domande a cui Stanley Coren risponde in questo nuovo straordinario libro di storie, leggende e curiosità sul nostro amico a quattro zampe. vai alla scheda e al look inside >>

 

Copertina del libro Michael cane da circo, di Jack LondonJACK LONDON
MICHAEL CANE DA CIRCO

Pagine all’altezza di quelle di Zanna Bianca o del Richiamo della foresta.

Da perfetto conoscitore e amante degli animali, London li tratteggia con maestria, quasi dotandoli di capacità di ragionamento ma mai cadendo nell’esagerazione di connotarli con caratteristiche non plausibili.
vai alla scheda e al look inside >>

 

 

 

doctor dog - copertinaGUY QUÉINNEC e GÉRARD GILBERT
DOCTOR DOG
Così ci educa il nostro cane

I cani, a differenza dei loro antenati lupini, sono geneticamente predisposti alla docilità e alla capacità di essere educati dagli esseri umani. Tuttavia, quando i cani manifestano intenzioni e desideri, cioè quando comunicano, lo fanno attingendo al linguaggio che l’evoluzione ha dato loro la possibilità di usare e che non è immediatamente comprensibile agli esseri umani. Affinché possiamo capirli, evitando che le incomprensioni trasformino la reciproca convivenza in un susseguirsi di eventi spiacevoli, dobbiamo, in un certo senso, lasciarci addestrare da loro. vai alla scheda e al look inside >>

 

 

 

ALTRI LIBRI DELLA SERIE DINATURA

 

Notizie Correlate

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *

COPYRIGHT 2013 FUEL THEMES. POWERED BY: Factordev S.r.l. – TARKA edizioni srl, P.IVA 01364790459