Acciughe fresche

Cucine di mare

Cucine di mare

Tarka edizioni

SALVATORE MARCHESE
LA CUCINA LIGURE DI LEVANTE
le fonti, le storie, le ricette
Presentazione di Marco Guarnaschelli Gotti

Un viaggio culinario che ci svela attraverso 375 ricette un mondo di sapori di mare e di orti, attraversati dalla grande tradizione di Genova con qualche prestito padano e della vicina Lunigiana.
Salvatore Marchese, che è un curioso d’archivi, ha costruito questo libro in modo diverso da quello solito con cui si costruiscono i moderni ricettari, ed è una divertente sorpresa: le notizie storiche, le curiosità, gli aneddoti e le considerazioni socioeconomiche vengono fuori tra le ricette… vai alla scheda e al look inside

 

copertina La cucina dei Genovesi

PAOLO LINGUA
LA CUCINA DEI GENOVESI
Storie e ricette
Presentazione di Marco Guarnaschelli Gotti

Frittelle e focacce, farinata, pesto, stoccafisso, meringhe e pandolce sono alcuni dei prodotti di questa cucina, che possiamo assaporare fino in fondo solo conoscendone anche la storia, a partire dalla posizione geografica di Genova.
Chiusa tra mare e colline,  Genova ha potuto sviluppare una sua gastronomia solo grazie alla fantasia dei suoi abitanti, che con grande ingegno hanno saputo coniugare i prodotti del bosco, dell’orto, del mare e, soprattutto, dei loro traffici mercantili. Ma la sua cucina è anche ricca di paste fresche: pansotti, ravioli, ripieni di vitello, animelle, uova, erbe, pangrattato e parmigiano… vai alla scheda e al look inside

 

Copertina del libro Le cucine di Sardegna di Nuccia CareddaNUCCIA CAREDDA
LE CUCNE DI SARDEGNA
le fonti, le storie, le ricette
Presentazione di Marco Guarnaschelli Gotti

La Sardegna è un piccolo continente, nel senso che in nessun altro paese si trovano, concentrate in uno spazio così limitato, tante varietà di natura e di paesaggio con un cambio di quadro, attraversandola, quasi continuo: canyon da western e savana africana, querceti come quelli dell’Estremadura e macchia mediterranea, lagune asiatiche e paesaggi montani di sapore Andino. E poi le celebri coste marine, dolci o drammatiche. Altrettanto varie le produzioni alimentari: pesci e crostacei, certo, ma anche… vai alla scheda e al look inside

 

Mangiare triestino, di Mady Fast – copertinaMADY FAST
MANGIARE TRIESTINO
Storia e ricette

Trieste raccontata col pretesto della cucina. Non solo variazioni sul goulash o sulla “buzara”: troverete anche il paesaggio agricolo e costiero, i mercati, i caffè e i ristoranti con i frequentatori del passato e del presente, le atmosfere di Opicina, di Duino, di Miramare, le grida e le voci dei pescatori e dei venditori ambulanti. I vapori delle pentole… vai alla scheda e al look inside

 

 

Copertina del libro La cucina del Parco del Delta, di Graziano PozzettoGRAZIANO POZZETTO
LA CUCINA DEL PARCO DEL DELTA
Storia e ricette
Presentazione di Marco Guarnaschelli Gotti
Prefazione di Giorgio Celli
Postfazione di Gian Ruggero Manzoni

Un’opera antropologica ed enciclopedica sul Parco del Delta, da Comacchio a Cervia.
Un bagno eno-gastronomico ricchissimo e peculiare: erbe, frutti, cacciagione, funghi, pesci, rane, lumache, riso, sale, ortaggi, pane buono, tartufi e pinoli di pineta, vini delle sabbie del Bosco Eliceo DOC, mieli e melate, e altro ancora.
Il libro contiene circa 200 ricettevai alla scheda e al look inside

 

Cucina Livornese - copertinaALDO SANTINI
LA CUCINA LIVORNESE
storia e ricette
Presentazione di Marco Guarnaschelli Gotti

“L’uomo è ciò che mangia”. Con questa espressione probabilmente si intende che la cucina riflette tutti i dati culturali e materiali concorrenti a formare “l’uomo” di un’area determinata: ed ecco la cucina livornese descritta da Santini, una cucina potente e varia la cui bandiera è una zuppa di pesce dal nome turco, le cui famose triglie sono un’invenzione ebraica… vai alla scheda e al look inside

 

 

La cucina trapanese - copertinaGIACOMO PILATI
LA CUCINA TRAPANESE
le storie, il lavoro, il cibo

Il trapanese è un’area gastronomica tra le più ricche d’Italia. Grazie alle influenze arabe e normanne, francesi e aragonesi, ancora oggi infatti possiamo gustare “sapori che parlano linguaggi antichi, quasi un romantico ripescaggio d’atmosfere ed emozioni lontane”. La seconda edizione di La cucina trapanese e delle isole, si presenta con diverse novità e aggiornamenti. L’inserimento di trenta nuove ricette (in tutto sono 328) costituisce un ulteriore recupero della tradizione orale, fin qui unica depositaria di riti e tradizioni… vai alla scheda e al look inside

 

altri libri di cucina… 

 

Notizie Correlate

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *

COPYRIGHT 2013 FUEL THEMES. POWERED BY: Factordev S.r.l. – TARKA edizioni srl, P.IVA 01364790459