FONDUA

Ricetta tolta dalle carte del signor Trollet Podestà di Mondon nel cantone di Berna.

Pesate le uova che volete adoperare secondo il numero presunto degl’invitati.

Prendete poi un pezzo di buon formaggio di Gruyère che sia il terzo, e uno di burro fresco che sia il sesto del peso delle uova.

Rompete le uova e sbattetele bene in una casseruola, dopo di che vi metterete il formaggio grattato o tagliuzzato a fette sottili.

Mettete la casseruola su un fornello ben acceso, e dimenate con una spatola finché la miscela sia diventata ben densa e morbida: mettetevi poco sale o punto, secondo se il formaggio è più o meno vecchio, e molto pepe, perché è uno dei condimenti caratteristici di quest’antica pietanza: servite su un piatto leggermente scaldato: fate portare vino ottimo da bersi abbondantemente e otterrete un successone.

da La cucina delle Valli d’Aosta – Salvatore Marchese

copertina La cucina delle Valli d'Aosta

Una ricetta e una regione al giorno – da 01/01/2019

Notizie Correlate

COPYRIGHT 2013 FUEL THEMES. POWERED BY: Factordev S.r.l. – TARKA edizioni srl, P.IVA 01364790459