tagliatelle Lahànelle

Lahànelle al ragù

Tipica pasta all’uovo guardiese preparata in occasione delle festività, principalmente Pasqua. Il poeta Modesto della Porta la cita nelle sue poesie e la sua origine probabilmente è molto antica. La “lagana” degli antichi romani era una striscia di pasta che nella forma non era molto dissimile dalle nostre Lahànelle.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di lahànelle fresche (pasta all’uovo della forma di una pappardella, tagliata con apposita rotellina, con il bordo ondulato)
  • 150 g di carne di maiale
  • 150 g di carne di vitello
  • 150 g di carne di agnello
  • 1 kg di pelati
  • Cipolla, sedano, peperone, sale, olio e vino bianco q.b.

Preparazione

In una casseruola far rosolare la cipolla, il sedano e il peperone tagliati grossolanamente.

Nel frattempo tagliare a pezzi la carne e farla rosolare nella casseruola insieme alla cipolla, sedano e peperone.

Una volta rosolata, sfumare con il vino, aggiungere i pelati e far cuocere lentamente.

A cottura ultimata separare la carne dal ragù, tagliarla in piccoli pezzi o sfilacciarla, passare la salsa con un passaverdure e riunire il tutto. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e mantecarla con il ragù.

Una versione prevede invece del ragù di carne, un sugo di pomodoro con le uova sode.

(Ricetta dello chef Domenico Scotti del Greco del ristorante Santa Chiara di Guardiagrele)

da “La cucina della Maiella, di Lucio Biancatelli e Gino Primavera

copertina La cucina della Maiella

Una ricetta e una regione al giorno – da 01/01/2019

Notizie Correlate

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *

COPYRIGHT 2013 FUEL THEMES. POWERED BY: Factordev S.r.l. – TARKA edizioni srl, P.IVA 01364790459