Seppie

SEPPIE A ZIMINO

ingredienti

• 800 g di seppie freschissime
• 1 spicchio d’aglio tritato
• 80 g di cipolla
• 1 ciuffo di prezzemolo
• 1 rametto di rosmarino
• 1/2 bicchiere di vino bianco secco
• 400 g di bietole (ma possono essere di più)
• 1/2 carota
• 1/2 gambo di sedano
• Un pizzico di origano
• Un po’ di maggiorana
• 7 cucchiai d’olio d’oliva
• Sale e pepe

Pulire e lavare le seppie tenendo da parte (per altre ricette) le vescichette del nero. Tagliarle a striscioline (compresi i tentacoli).
Tritare finemente tutti gli odori e farli rosolare nell’olio scaldato in una casseruola di terra.
Mescolare bene e, dopo 2 minuti, aggiungere le seppie.
Mescolare con cura e lasciare insaporire a fiamma bassa per 7-8 minuti. Versare il vino bianco e farlo evaporare.
Aggiustare di sale e pepe.
Aggiungere le bietole (mondate delle eventuali coste troppo dure) lavate, strizzate e tritate.
Le bietole, contrariamente a quanto si crede, non vanno sbollentate perché perderebbero tutti i sapori dei sali minerali (solubili nell’acqua).
Completare la cottura a fuoco medio.

da “La cucina ligure di Levante“, di Salvatore Marchese

La cucina ligure Levante

 

 

 

Una ricetta e una regione al giorno – da 01/01/2019

Notizie Correlate

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *

COPYRIGHT 2013 FUEL THEMES. POWERED BY: Factordev S.r.l. – TARKA edizioni srl, P.IVA 01364790459