stoccafisso bollito

STOCCAFISSO BOLLITO (brandacujun)

ingredienti: 

  • Stoccafisso
  • 1 mazzetto di sapori
  • Patate
  • Olio
  • Sale
  • Limone
  • Pepe

Ponete in una capace pentola piena d’acqua un mazzetto di sapori magari legati con un filo, in modo da estrarli senza che spandano: prezzemolo, carota, una cipolla piccola, sedano.

Quando l’acqua bolle, mettete lo stoccafisso, già ammollato, pulito e tagliato a pezzi, nella pentola e lasciate sobbollire a fiamma vivace per non più di dieci minuti.
A parte avrete messo a bollire delle patate, calcolando che siano pronte nello stesso momento in cui lo stoccafisso è cotto.

Badate bene: il merluzzo deve restare compatto e sodo e al tempo stesso morbido.

A questo punto, in una terrina, mescolate lo stoccafisso, le patate pelate e tagliate a pezzi e condite con sale e olio (e pepe e limone, se vi piace).
Condite con olio, sale, pepe e limone.

… una volta posto il coperchio sulla pentola, questa viene “brandata” ovvero scossa con energia fino al disfacimento e all’amalgamazione degli ingredienti (che non devono, comunque, essere completamente spappolati).
L’operazione era tradizionalmente svolta da uomini che si aiutavano nello scuotere la pentola con il bacino; da qui la goliardica seconda parte del nome.

da “La cucina dei Genovesi” – Paolo Lingua

copertina La cucina dei Genovesi

Una ricetta e una regione al giorno – da 01/01/2019

Notizie Correlate

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *

COPYRIGHT 2013 FUEL THEMES. POWERED BY: Factordev S.r.l. – TARKA edizioni srl, P.IVA 01364790459