fortaies

FARTAIES

ingredienti

  • 400 g di farina
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 3 uova intere
  • La buccia di un limone
  • Un bicchierino di grappa
  • Un cucchiaino di lievito in polvere
  • Sale, un pizzico
  • Latte quanto basta

Questo è un dolce rustico, ma, se fatto bene, squisito.

Fare una pastella fluida, ma non troppo.

La riuscita delle “fartaies” dipende appunto dalla giusta densità della pastella.

Mettere in una terrina un buon pizzico di sale, due cucchiai di zucchero, tre uova intere, quattro etti circa di farina, latte q.b.

Sbattere bene finché la pastella sia liscia ed omogenea.

Aggiungere un bicchierino di grappa, la buccia grattata di un limone e, volendo, un cucchiaino di lievito in polvere.

Mettere sul fuoco una padella del diametro di circa 20 cm con olio di semi o strutto.

Fare scaldare il grasso, che però non deve essere fumante.

Passare la pastella in una brocca col beccuccio e versarla nell’olio, a spirale, cominciando dal centro e formando piccoli serpentelli circolari, che vanno poi uniti fra loro versando altra pasta.

Rivoltare la “fartaia”, farla dorare e gonfiare, toglierla dalla padella e appoggiarla su un piatto; cospargerla di zucchero a velo.

Procedere fino a esaurimento della pastella e servire.

da “La cucina ampezzana” – Rachele Padovan

cop cucina ampezzana nv

 Una ricetta e una regione al giorno – da 01/01/2019

Notizie Correlate

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *

COPYRIGHT 2013 FUEL THEMES. POWERED BY: Factordev S.r.l. – TARKA edizioni srl, P.IVA 01364790459